Scribing.it |Pictures that make sense info@scribing.it

A Milano il 3 dicembre, presso la sede di Impact Hub Milano, la Visual Thinking School Italia ha inaugurato la serie di eventi dedicati alla diffusione delle metodologie di Visual Thinking, Design Thinking e Storytelling dedicati a professionisti, ma non solo.
Attraverso un format innovativo che alterna attività pratiche e incontri con esperti, il primo meeting in Italia di Visual Thinking è stato dedicato al “Networking”.

design thinking, incontro impact hub firenze

Dave Gray, autore di Gamestorming and The Connected Company, ha parlato del potere del Visual Thinking.
L’introduzione di Dave Gray è stata seguita da un’attività pratica riguardante una delle metodologie introdotte dall’ospite e ha riguardato la mappatura dei network personali e professionali dei partecipanti.

Successivamente, i partecipanti hanno lavorato insieme utilizzando gli strumenti appena appresi. I gruppi di lavoro hanno condiviso obiettivi e interessi personali, creando insieme una grande mappa di networking ricca di contatti portatori di valore.

A fine sessione, i partecipanti hanno avuto modo di vedere come il Visual Thinking può impattare positivamente sul loro lavoro quotidiano e che non c’è bisogno di avere abilità in disegno, ma che può bastare solo la volontà di aggiungere nuove metodologie nel modo in cui si comunica e si lavora.

design thinking

Sabato 12 dicembre, il team di Scribing.it ha presentato tecniche e attività di facilitazione grafica a Impact Hub Firenze, in un incontro gratuito nell’ambito di Dammi Lustro, la giornata dedicata alla comunicazione visiva.

Pierpaolo Barresi e Marco Lobietti dello staff di Scribing.it hanno condotto uno dei 2 workshop dedicati alla comunicazione visiva.

L’incontro è stato condotto secondo le modalità del learn by doing con esercizi pratici e l’analisi di case studies specifici per conoscere e imparare come progettare la presentazione di un’idea, apprendere tecniche di visualizzazione per gestire al meglio meeting e riunioni, e per conoscere nuove possibilità per fare storytelling.

Pin It on Pinterest

Share This